fbpx

La data del 15 Giugno è solo un’ipotesi, il Cts dovebbe pronunciarsi il prossimo 15 Maggio,Il sottosegretario alla salute Pierpaolo Sileri dice che non si può dare una data, ma dipenderà tutto dall’andamento epidemiologico e dalle vaccinazioni. Gli operatori del settore chiedono certezze, altrimenti rischia di saltare un’altra stagione, mettendo ulteriormente in ginocchio tutto il settore, che in questa occasione ha giocato d’anticipo con Assoeventi come capofila, proponendo un protocollo per la riapertura, che è stato recepito dalla conferenza delle regioni e delle province autonome già da fine aprile. Nella speranza che il comitato tecnico scientifico dia al più presto il via libera fissando una data. Alcune delle integrazioni rispetto alle misure generali riguardano appunto i banchetti, che vanno dal No self service, alla distanza raddoppiata tra i tavoli, alle mascherine per tutti fino all’introduzione del Covid manager.

Per partecipare alla festa gli ospiti dovranno consegnare un’autodichirazione per presa visione del protocollo anti contagio della struttura, confermare il mancato contatto con persone positive nei 14 giorni precedenti e nei guardaroba gli indumenti e oggetti personali devono essere riposti in appositi sacchetti.

Ogni azienda dovrà prevedere un Covid manager ogni 50 ospiti, tale figurà sarà incaricata di controllare il pieno rispetto delle regole anti contagio.

Obbligo della mascherina anche per gli sposi (quando non sono seduti al tavolo) e negli ambienti esterni (qualora non sia possibile rispettare le distanze).

Qualora non fosse possibile usufruire dell’area esterna i locali dovranno avere un ricambio continuo d’aria, o con l’apertura di porte e finestre o tramite impianti di areazione forzata.

Il buffet può avvenire solo tramite la somministrazione da parte del personale del locale o con l’uso di prodotti confezionati monodose.

Distanza fra i tavoli di almeno due metri, si consiglia i 2,5 metri. Il numero massimo degli invitati dipenderà dal numero di tavoli che si potranno organizzare tenuto conto delle distanze previste.

I fotografi dovranno indossare la mascherina qualora debbano avvicinarsi a meno di un metro dai soggetti da fotografare.

I gruppi musicali dovranno distanzarsi dialmeno 3 metri dal pubblico e indossare la mascherina in caso debbano spostarsi in aree comuni.

Balli consentiti solo all’esterno ad una distanza di almeno 1,2 metri.

Le bomboniere non potranno essere prese dagli invitati in tavoli comuni, ma consegnate direttamente dagli sposi dopo aver utilizzato igienizzanti per le mani.

https://massimodimascio.it/index.php/2021/04/27/wedding-2021-ripartiamo-a-millecinquanta/

 

 

  251
Share this:

Sorry, the comment form is closed at this time.